Visite guidate agli impianti di depurazione di proprieta' della Provincia Autonoma di Trento

L'Agenzia per la Depurazione ha predisposto alcuni impianti di depurazione con percorsi segnalati ed in sicurezza, per permettere la visita di scolaresche o gruppi di interesse. Si riportano di seguito gli impianti idonei alla visita, unitamente ai responsabili che devono essere preventivamente contattati.

BACINO ZONA IMPIANTO RESPONSABILE TECNICO
       
Occidentale Valle di Non
e Valle di Sole
CLES p.ch. Leita Carla
tel. 335 7433619
  Valle di Ledro MOLINA DI LEDRO p.ch. Mattuzzi Gian Paolo
tel. 335 7433622
  Alto Garda, Sarche
e Valle dei Laghi
ARCO p.ch. Mattuzzi Gian Paolo
tel. 335 7433622
  Val Rendena
e Valli Giudicarie
RAGOLI p.ch. Mattuzzi Gian Paolo
tel. 335 7433622
Centrale Vallagarina ROVERETO p.ch. Mattuzzi Gian Paolo
tel. 335 7433622
  Trento
e Piana Rotaliana
LAVIS p.en. Chini Renzo
tel. 335 7433605
  Trento
e Piana Rotaliana
TRENTO NORD p.en. Chini Renzo
tel. 335 7433605
Orientale Primiero CANAL S. BOVO p.ch. Andreatta Paolo
tel. 335 7433606
  Valsugana LEVICO p.ch. Andreatta Paolo
tel. 335 7433606
  Valle di Fiemme
e Valle di Fassa
TESERO p.ch. Leita Carla
tel. 335 7433619

 

In caso di lavori che prevedano l’apertura di un cantiere su un impianto di depurazione sopra elencato, per motivi di sicurezza, viene sospesa la possibilità di effettuare visite sullo stesso fino alla fine dei lavori.

Le visite guidate sugli impianti di depurazione saranno gestite direttamente dall'Agenzia per la depurazione. Ad accompagnare gli studenti saranno i tecnici responsabili, con i quali la scuola dovrà concordare data e ora della visita.

Dopo aver definito data ed ora della visista, si richiede di spedire via fax allo 0461.492420 all’attenzione della Sig.ra Michela Lucchi, il modello di richiesta visita guidata compilato integralmente, almeno 10 giorni prima della visita.
All’autorizzazione inviata dall'Agenzia per la Depurazione, viene allegata la nota informativa dei potenziali, ma remoti rischi, che una visita ad un impianto di acque reflue può comportare. Sull’impianto il tecnico che accompagna la scolaresca, fornirà mascherine e guanti usa e getta.